FINESTRA DI SICUREZZA

Vetri di sicurezza riducono al minimo i rischi di essere feriti delle persone. Inoltre riducono i rischi di furti o rotture pericolose.

Tipologie dei vetri sicuri:

l vetro temprato viene ottenuto per indurimento attraverso un trattamento termico. Grazie alla tempra, il vetro è quattro volte più resistente dal vetro tradizionale. Il vetro temperato resiste ai colpi anche più forti, e in caso di rottura, il vetro si frammenta in tanti piccoli pezzi non pericolosi per le persone.

Il vetro stratificato è realizzato unendo due o più strati di vetro ordinario alternato a un foglio plastico di colore trasparente, il cosidetto foglio PVB. Il vetro stratificato è estremamente resistente ai colpi più forti e nel caso di rottura i vetri rimangono attacati al foglio PVB. I criteri di sicurezza nelle applicazioni vetrarie vengono determinati dalla normativa, la quale indica che le lastre interne di vetrocamere di serramenti devono essere di sicurezza e quindi temperati o stratificati.